Green e sharing mobility unite a Firenze Il 7 marzo in città si parlerà di sostenibilità nel settore dei trasporti

Passano gli anni, ma non si spezza il legame tra Nissan e la città di Firenze. Nel capoluogo toscano è stato da poco introdotto il servizio e-Van Sharing per il trasporto e la consegna di merci. L'arrivo della soluzione nella località d'arte è stato segnato da un momento di presentazione ufficiale, ospitato lo scorso 26 febbraio presso l'Automobile Club Firenze.

La 'mobilità verde' continuerà tuttavia a essere protagonista all'interno del calendario degli appuntamenti cittadini grazie a un convegno organizzato in collaborazione con Toscandia, concessionario grazie al quale e-Van Sharing può essere offerto alla clientela.

'Green mobility. Verso una Firenze più verde' è il titolo scelto per questa iniziativa che si terrà nella mattinata del 7 marzo (9.30/13.30) e vedrà prendere la parola rappresentanti dell'amministrazione comunale fiorentina, addetti ai lavori, studiosi, oltre a Nissan (se sei interessato a scoprire chi saranno i relatori, clicca sul programma del convegno).

Con e-Van Sharing, lanciato a Roma nel dicembre scorso, il costruttore giapponese punta a rispondere alle esigenze di piccoli imprenditori, liberi professionisti, ma anche privati cittadini, che hanno necessità di muoversi entro il perimetro del centro storico del capoluogo toscano.

Il servizio è in modalità 24/7. Per accedervi e poter utilizzare uno degli e-NV200 100% zero emissioni in flotta basta registrarsi sulla pagina Internet dedicata e scaricare l'App Glide, attraverso cui è possibile anche pagare il canone richiesto per il noleggio.

Partner