casa editrice la fiaccola


Arval Mobility Observatory, il nuovo libroOpportunità e incertezze del mercato a partire dall'analisi del 2019

Una raccolta di numeri, dati e tendenze legati al passato prossimo, all'andamento del 2019, grazie ai quali provare a leggere i movimenti dell'anno corrente e ad anticipare quelli futuri. 'Osservatorio Mobilità 2020: Opportunità e incertezze del mercato automobilistico' è il titolo del nuovo libro pubblicato dalla piattaforma di ricerca Arval Mobility Observatory e curato da Basilio Velleca (responsabile della Divisione Automotive Consulting di CWS, società di consulenza).

Scarica da questo link, a titolo gratuito, il testo integrale del libro

Il 2019 è stato inquadrato dal curatore del volume come un periodo "difficile e controverso", che ha visto promuovere provvedimenti al centro delle discussioni degli addetti ai lavori, ad esempio la revisione del fringe benefit sulle vetture aziendali, il ricorso al sistema Bonus/Malus, l'obbligatorietà dal 2022 di installazione di serie di alcuni ADAS (Advances Driver-Assistance Systems) e i nuovi target relativi alle emissioni di biossido di carbonio così come normati dal Consiglio Europeo.

Una volta ricordati gli avvenimenti più importanti, il nuovo libro dell'Arval Mobility Observatory si sofferma sulle immatricolazioni in Italia di vetture - passenger car - e veicoli commerciali durante il periodo in esame, analizzando le dinamiche di vendita relative ad alcuni canali, segnatamente i privati (a cui si lega oltre la metà del mercato), il mondo business (in discesa) e il comparto del noleggio, qualificato come "il vero vincitore" guardando allo sviluppo continuo che lo caratterizza. Non mancano informazioni sulle performance dell'usato nel 2019.

L'immagine del parco auto nazionale che emerge dal volume edito dall'Arval Mobility Observatory è quella di un insieme caratterizzato da tratti distintivi, su cui potrebbe influire in misura positiva la diffusione, oggi decisamente marcata, della formula del car rental: concentrazione nei territori delle grandi metropoli; decadimento progressivo (invecchiamento); presenza di valori di inquinamento via via più elevati e di un numero crescenti di modelli con motore alimentato a benzina.

(descrizione)Il libro - ha sottolineato Sonia Angelelli, Head of Arval Mobility Observatory & Consulting (nella foto) - "offre al lettore una fotografia accurata del mercato nel 2019, che rappresenta il contesto in cui si è innescata l’emergenza Covid-19. [...] Crediamo che l'analisi di questo scenario risulterà fondamentale per studiare il settore automotive nel 2020, segnato da una crisi che ha generato impatti significativi in termini economici, ma che potrebbe essere anche potenzialmente foriera di nuove opportunità per gli anni a venire.".

Partner