Le professioni chiave in concessionariaMotorK ha elencato i profili che andranno affermandosi sempre più

Customer Advisor, Automotive Digital Manager, Car Influencer, BDC Manager e Small Data Analyst. Anche se qualcuna di queste figure professionali al momento non vi dice nulla, poco importa, ci sarà tempo di approfondire la materia.

Un impegno formativo tanto più importante dal momento che si tratterebbe delle cinque carriere da marcare stretto per trovare lavoro nel mondo delle concessionarie, almeno stando all'analisi formulata da MotorK, azienda di riferimento in Europa nel campo dei digital automotive. 

Basta un dato a illuminare l'urgenza di un cambio di passo: la quota di dealer che si sono dichiarati pronti ad assumere un esperto del ramo per incrementare le proprie aree web e digitale assomma al 75 per cento secondo un'indagine interna all'azienda realizzata in Italia nel 2018.

Ma ora vediamo, nel dettaglio, quali competenze sono richieste a ciascuna delle cinque professionalità indicate in apertura di articolo.

Il Customer Advisor deve essere in grado di fornire una consulenza che illumini il cliente e lo sgravi di parte del carico emotivo legato a una scelta di non poca importanza come quella dell'auto. In Italia, sul portale DriveK è stata inserita la possibilità di aprire un canale di comunicazione (via telefono, chat o mail) con un esperto neutrale (Advisor) che supporta l'acquirente dal momento della scelta del modello a quello della finalizzazione dell'operazione di acquisto e anche in seguito, aiutandolo a orientarsi in base alle specifiche esigenze estetiche, funzionali e di spesa. 

All'Automotive Digital Manager (ADM) compete invece il coordinamento dei processi digitali e delle figure a cui sono affidati. Gli sono richieste competenze certificate sul piano decisionale per quanto attiene allo sviluppo delle iniziative web e digital.  

Il Car Influencer rappresenta una sorta di evoluzione del test driver. Dall'Inghilterra si sta gradualmente avvicinando al nostro Paese. Ama i motori, ma anche le piattaforme di interazione virtuali social. É capace di creare uno story-telling attingendo a materiali diversi (immagini e altro) per raccontare che cosa sta accadendo nel settore dei motori. È in grado di dissipare questioni che comunemente sono fonte di dubbi. Offre inoltre recensioni e guide all'acquisto.  

Forse già conosciuto, perché entrato ormai nel vocabolario dei concessionari, il BDC Manager è i responsabile del Business Development Center, il team di contatto tra concessionaria e cliente che opera sia in fase di follow-up (fasi precedenti alla compravendita), sia durante la negoziazione, e sia nel post-vendita con l'obiettivo di fidelizzare l'acquirente. 

Abbiamo infine lo Small Data Analyst, che utilizza le informazioni presenti nei database dei dealer per arrivare a strutturare modelli predittivi del comportamento degli utenti, così da riuscire a meglio rispondere anche alle richieste non immediate.

Partner