Agrate Brianza inserita nel network DKVLa stazione, con impianto anche per il GNL, è la 55.555 in Europa

Il crescente ricorso del settore dell'autotrasporto alla soluzione del gas naturale sta trovando una eco nella apertura di sempre più stazioni di erogazione del metano nella sua forma sia compressa (GNC o CNG all'inglese), sia liquefatta (GNL - LNG).

L'ultima in ordine di tempo ad essere stata inaugurata è l'impianto di rifornimento ad Agrate Brianza (MB) di EKO Point, inserito al numero 55.555 nell'elenco europeo del network associato alla carta carburante di DKV Euro Service.

Nel Vecchio Continente l'azienda conta su oltre 100.000 centri per l'acquisto senza contanti di carburante, l'assistenza ed altri servizi legati sempre al ramo operativo della mobilità.

(descrizione)


(nella foto: all'estrema sinistra Stefano Cantarelli, Malika Helten e a fianco Marco Berardelli)

"È importante espandere costantemente la rete DKV - ha dichiarato Marco Berardelli, Managing Director dell'azienda per l'Italia, filiale arrivata a festeggiare i quarant'anni di presenza - con strutture per il rifornimento di carburanti alternativi come quelle di EKO Point, che dispongono di pompe benzina, diesel, GPL, GNL e anche della colonnina per la ricarica elettrica E-Charge. Solo così si potrà rispondere alle esigenze del trasporto del futuro".

Alla presenza anche di Malika Helten, Team Manager Supplier Management Fuel di DKV Euro Service, è stato consegnato un riconoscimento al proprietario di EKO Point, Stefano Cantarelli.

L'impianto di Agrate Brianza è la tessera di un puzzle strategico più ampio, che prevede ogni anno l'inserimento, nel network aziendale, di almeno 3.500 stazioni, privilegiando i siti che offrono infrastrutture dedicate ai veicoli ibridi e 100 per cento elettrici.

Partner