casa editrice la fiaccola


Nuovo componente nel board di TEXAL'azienda veneta ha salutato l'ingresso dell'Ing. Eugenio Razelli

(descrizione)Doppio festeggiamento in casa TEXA alla vigilia delle ormai imminenti festività natalizie. L'azienda di Monastier di Treviso (TV) ha salutato l'ingresso, all'interno del suo Consiglio di Amministrazione, dell'Ing. Eugenio Razelli, manager con una lunga e solida esperienza internazionale in campo automotive. Il know how acquisito nel corso degli anni, ricoprendo ruoli apicali in realtà di grande rilievo, varranno a fornire nuovi prunti nella definizione e nello sviluppo delle linee strategiche di crescita

Uno degli assi che vedrà Razelli maggiormente impegnato è la promozione del motore elettrico che TEXA ha progettato in-house, frutto del lavoro della divisione E-Powertrain, inaugurata due anni orsono, già distintosi sulla carta per la capacità di sprigionare il doppio della potenza rispetto ai propulsori zero emissioni oggi disponibili, offrendo al contempo un contenimento sia del peso e sia delle dimensioni. 

Bruno Vianello, Fondatore e Presidente dell'azienda veneta (a destra nella foto), ha confessato di conoscere e stimare da tempo il nuovo arrivato: "Sono felice abbia abbracciato il nostro progetto. Siamo convinti di avere sviluppato un motore eccezionale per prestazioni e ingombri, e lui è l’uomo giusto per aiutarci nel promuoverlo con efficacia in tutto il mondo.".

(descrizione)

Dal canto suo, l'Ing. Razelli (a sinistra nella foto) ha dichiarato il proprio entusiasmo nell'accogliere quello che giudica uno "stimolante progetto. Si tratta di una bellissima sfida professionale che nasce su basi tecniche solide e concrete. Sono convinto che, con la sua nuova divisione E-Powertrain, TEXA possa replicare lo stesso straordinario successo avuto nel mondo della diagnostica".

Il riferimento è al nuovo record di fatturato, in crescita del 12 per cento, con cui l'azienda di Monastier di Treviso si prepara a salutare l'esercizio 2019: circa 135 milioni di euro, con un EBITDA di 30 milioni di euro.  

Nato nel 1950 in Liguria, a Genova, l'Ing. Eugenio Razelli si è laureato in Ingegneria Elettronica, lavorando, tra gli altri, nel settore automotive, per Fiat Auto, Gilardini Industriale (di cui è stato nominato CEO nel 1983), Pirelli, Fiamm (President & CEO) e Fiat S.p.A. (Senior Vice President Business Development Unit). 

Per dieci anni, sino al 2015, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Magneti Marelli, l'ingegnere entrato nel board di TEXA, è stato anche Presidente di ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) e di FEDERVEICOLI, federazione che raggruppa le associazioni nazionali dei costruttori di veicoli e componenti.

Partner