Toyota Yaris Hybrid, la novità per l'Arma Il partner LeasePlan ne fornirà 250 in noleggio a lungo termine

Il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri è passato alla tecnologia ibrida grazie all'intermediazione del costruttore di riferimento per questa tecnologia e del suo partner LeasePlan Italia.

La società di noleggio a lungo termine ha consegnato al Corpo una flotta composta da 250 Toyota Yaris Hybrid, allestite con la livrea ufficiale delle vetture di servizio, blu a strisce rosse. LeasePlan, società che gode da tempo dell'apprezzamento da parte delle strutture decisionali dell'Arma dei Carabinieri, ha potuto curare la fornitura delle 250 Yaris ibride in virtù della gara CONSIP 13 per il noleggio a lungo termine, di cui è risultata aggiudicataria.

(descrizione)La chiave della prima delle vetture è stata consegnata simbolicamente al Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, Gen. D. Teo Luzi. La flotta sarà ripartita tra le Tenenze e le Stazioni in Italia, previo accordo con i Comandi di Legione.

Grazie ai vantaggi in termini di ecosostenibilità derivanti dall'accoppiata tra motore termico ed elettrico, si è pensato a una valorizzazione delle ibride inserite in flotta: se ne prevede infatti l'impiego in aree soggette a vincoli ambientali particolari e in zone riservate alla circolazione pedonale.

"Siamo orgogliosi di supportare insieme a Toyota la mobilità (di) [...] una Istituzione riferimento per l'Italia e cara a tutti i cittadini per i valori e lo spirito di dedizione che esprime - ha dichiarato Alberto Viano, Amministratore Delegato della società -. Innovazione ed esperienza si combinano in questa pluriennale collaborazione con l'Arma dei Carabinieri che per la prima volta sceglie vetture a basso impatto ambientale attraverso i servizi di noleggio a lungo termine."

Sullo stesso tono anche le parole di Mauro Caruccio, Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia, che ha rilevato, nei rispetti del Corpo, che "l’integrità, la serietà e l’impegno per la sicurezza dei cittadini e la protezione dell’ambiente sono valori che ci accomunano".

Nel periodo novembre 2018-gennaio 2019 il Marchio delle Tre Ellissi ha organizzato, a beneficio dell'Arma dei Carabinieri, dieci sessioni formative appoggiandosi ad altrettanti differenti Comandi, con l'obiettivo di arrivare a coprire l'intero Paese. Da Nord a Sud: Milano, Bologna, Padova, Firenze, Perugia, Roma, Napoli, Cagliari, Catanzaro e Palermo.

Da questo percorso, articolato su varie tematiche (come: prodotto, tecnologia, sviluppi dell'elettrificazione) e comprensivo di prova prodotto, sono usciti 250 Carabinieri nominati 'Hybrid Ambassador'.

Partner