casa editrice la fiaccola


Flee, pay per use by AON-ALDEcco come e con chi il consulente assicurativo interpreta il proprio ruolo nella mobilità

Aon, leader nella consulenza dei rischi e delle risorse umane e nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, annuncia la partnership con ALD Automotive Italia, uno dei massimi competitor nel noleggio a lungo termine e nelle soluzioni di mobilità. Obiettivo consolidare la presenza nel settore della mobilità grazie a Flee, che offrre ai dipendenti delle aziende clienti una nuova, moderna soluzione di mobilità.

Flee interpreta il mercato Mobility dando una risposta efficace a esigenze che stanno germogliando: conversione allo smart working, ritorno al veicolo di proprietà come mezzo sicuro, ricambio del parco auto con ibrido e elettrico, nuovi modelli di cost sharing, digitalizzazione, Internet of Things (IoT), evoluzione delle smart cities.

Ci siamo ritagliati un ruolo da “orchestratori” per mettere a punto un nuovo servizio di mobilità. Siamo partiti da un prodotto assicurativo innovativo ad alto valore aggiunto e, collaborando con Partner Leader di Settore, abbiamo creato un’offerta che va oltre l’assicurazione, fornendo al cliente finale un servizio di mobilità integrato”, commenta Gabriele Ratti – Direttore di Aon Mobility Solutions, la nuova Business Unit di Aon dedicata al mondo Mobility. 

“Quella tra ALD e Aon è una partnership all’insegna dell’innovazione” dichiara ALD Automotive Italia. “Oggi clienti privati, liberi professionisti e aziende cercano libertà e flessibilità. Flee è una risposta importante a queste esigenze, un’offerta ‘tailor made’, una nuova frontiera del pay per use che ha come unico obiettivo quello di fornire un servizio sempre più moderno ed evoluto al cliente. Siamo convinti che in questa fase il noleggio a lungo termine possa confermare la propria centralità".

Il punto di partenza è un noleggio a lungo termine a consumo, smart e sicuro. A consumo (pay per use), perché permette di risparmiare pagando il pacchetto assicurativo solo per quanto l’auto viene usata. Smart, perché è flessibile e ha un DNA green, offrendo la possibilità di scegliere anche auto ibride ed elettriche. Sicuro perché garantisce la massima protezione e assistenza h24 in caso di bisogno. A quanto pare Flee proporrà altro un range di soluzioni di mobility as a service (MaaS) che vada incontro ai nuovi comportamenti dei consumatori. Per le aziende Flee è un nuovo modello per offrire ai propri dipendenti soluzioni ritagliate sulle necessità del lavoratore. Non più una formula di mobilità flat – che tralascerebbe una fascia di dipendenti e non è realmente proporzionata a necessità e consumi – ma un modello di mobilità flessibile, intelligente e duttile.

La rata di Flee è composta da una quota fissa per il veicolo e per i servizi legati all’utilizzo dell’auto e da una quota variabile che comprende il pacchetto assicurativo e tutti i di supporto al cliente finale. Così strutturata la rata diventa flessibile e permette all’azienda di valutare il budget da dedicare a ciascuna risorsa. La vetrina veicoli diventa modulabile, consente di abbracciare le linee guida dell’azienda, rendere più efficienti i consumi e andare incontro alle reali esigenze del dipendente: elettrico, ibrido, termico, scooter, city car, lunghi viaggi. E poi c’è il mondo “esperienze”, il nuovo modo per viaggiare con la propria auto e usufruire dei vantaggi del welfare aziendale anche sul consumo dei chilometri. Senza dimenticare la possibilità di poter usufruire della rete di 300 centri a marchio ALD a cui si aggiungono i circa 8.000 punti di assistenza convenzionati. Un know-how, quello di ALD, costruito nel tempo attraverso la volontà e la capacità di guardare al futuro, di sperimentare prodotti e soluzioni all’avanguardia, di ascoltare o anticipare le esigenze del cliente e fornire servizi a forte contenuto di innovazione.

Flee si avvale delle tecnologie più moderne: telematica a bordo per intervenire immediatamente in caso di guasti, incidenti o furti, sito web e mobile app per avere tutto a portata di click, dashboard comportamentali per aiutare il driver a guidare in ottica green e safe.

Partner