casa editrice la fiaccola


Auto aziendali: fiscalità a una svolta?Il Vice Premier Salvini si è impegnato per una detraibilità al 100%

L'anno prossimo l'IVA per le auto acquistate dalle aziende e dai titolari di Partita IVA dovrebbe divenire interamente detraibile. Usiamo il condizionale perché per ora si tratta di un impegno. La 'paternità' è del Vice Premier Matteo Salvini, intervenuto ai lavori dell'Automotive Dealer Day in corso a Verona.

Con solo il 40 per cento di detraibilità concesso, l'Italia indossa da tempo la maglia nera a livello europeo. Occorre quindi sanare quanto prima una situazione che penalizza fortemente il tessuto aziendale del nostro Paese.

Anche se la misura divenisse legge con la prossima Finanziaria, non si sanerebbero tuttavia le diseguaglianze che affliggono i segmenti corporate e business.

Un altro pedale su cui premere è infatti quello della quota ammortizzabile del costo sostenuto, che in paesi vicini a noi come Germania e Spagna, così come nella maggior parte degli altri stati dell'Unione Europea, è del 100 per cento, mentre in Italia è bloccato sull'importo di 3.615 euro. Senza contare che anche i costi di esercizio sono soggetti a un ridotto regime deduttivo.

Partner