Sicuri con i consigli di AniasaPer Pasqua e oltre, stimati in circolazione oltre 400mila turisti

Un 'fiume' composto da oltre 400mila 'gocce' sarebbe pronto a riversarsi sulle strade italiane in occasione delle festività pasquali, entrate ormai nel vivo, e delle altre che seguiranno a brevissimo giro (XXV Aprile, Primo Maggio).

La stima è firmata da ANIASA (l'Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi Automobilistici, parte di Confindustria), che ha individuato in questa grandezza il numero dei turisti che, nel corso del periodo in questione, si orienteranno sulla formula del noleggio a breve termine per andare alla scoperta della bellezza del nostro Paese.

Affinché tutti loro possano godere appieno dei vantaggi assicurati dalla soluzione, riportiamo di seguito le 'buone regole', indicate da ANIASA all'interno di un documento d'istruzioni (vademecum) realizzato in collaborazione con l'Unione Nazionale Consumatori (se siete interessati a scaricare il file integrale, cliccate qui). Il pentalogo per un noleggio in tutta tranquillità (anche del portafoglio) prevede:

  • la scelta del canale più adeguato tra società di Rent-a-Car, agenzie e broker;
  • un'informativa da acquisirsi preventivamente in merito ai costi in più legati a servizi inquadrati dal noleggiatore come opzionali;
  • la sottoscrizione di una polizza assicurativa che vi protegga in caso di problemi, ma che non riservi sorprese sul piano della franchigia;
  • la piena conoscenza dei metodi di pagamento accettati e delle tempistiche per il prelievo del canone da corrispondere;
  • (in caso di prenotazione online) la richiesta, e la successiva ricezione, di una mail che compendi i dettagli dell'operazione

Vi sono inoltre alcuni accorgimenti da osservare quando ci si reca a ritirare il veicolo scelto:

  • check dell'interno/esterno del mezzo, in caso di danno occorre segnalarlo subito e farlo annotare sul contratto sottoscritto;
  • verifica della presenza a bordo di documentazione e altro richiesti dalla legge;
  • richiesta di spiegazioni sul funzionamento qualora non abbiate familiarità con il modello (lo staff della società è tenuto a farlo);
  • informativa sul contatto da chiamare e sul comportamento da tenere in caso di guasto/incidente;
  • check sulla patente, che deve essere in corso di validità, e sui fondi legati alla carta di credito (anche qui ritorna il discorso della validità).

... e quando si provvede alla riconsegna dello stesso:

  • rispetto degli orari di apertura;
  • check sull'assenza di ulteriori danni (il consiglio è di farsi rilasciare un'attestazione scritta);
  • mantenimento della stessa quantità di carburante trovata al momento del ritiro, per non incorrere in penali pesanti (anche qui, fatevi certificare in forma scritta sulla ricevuta che il serbatoio è pieno);
  • autotutela, rispetto a possibili contestazioni, qualora doveste infilare le chiavi del veicolo in una cassetta (basta scattare fotografie del mezzo);
  • richiesta di sblocco della cauzione non appena ricevuta la fattura;
  • rigetto di addebiti imprevisti se prima non vi sono mostrati i giustificativi e contestazione per iscritto degli stessi

"Ogni anno sulle nostre strade si effettuano oltre 5 milioni di noleggi a breve termine per ragioni di business e di turismo - ha ricordato Massimiliano Archiapatti, Presidente di ANIASA, nonché 'numero uno' di Hertz Italia -. Seguendo poche indicazioni pratiche nelle diverse fasi del noleggio, è possibile navigare in modo efficace nella variegata offerta online, scegliendo servizi su misura al prezzo migliore e noleggiando l’auto in sicurezza e senza sorprese.".

Partner