Nissan presenta la custodia per iPhone Scratch Shield

Nissan-custodia-iPhone-ScraNissan ha annunciato oggi l’ultimo must in materia di accessori per iPhone: la rivoluzionaria custodia auto-riparante. Il “Nissan Scratch Shield iPhone case” sfoggia la pionieristica vernice auto-riparante del marchio, la primissima tecnologia in tema di sistemi di verniciatura, sviluppata nel 2005 e già adottata su numerosi modelli Nissan e Infiniti. Adesso, questa tecnologia all’avanguardia è stata applicata ad un prodotto che nell’utilizzo quotidiano è particolarmente soggetto ai graffi: lo smartphone. Con la nuova custodia Scratch Shield di Nissan, gli appassionati di iPhone potranno preservare i propri apparecchi, mantenendoli belli più a lungo. Sviluppata da Nissan in collaborazione con l’Università di Tokyo e Advanced Softmaterials Inc., l’eccezionale vernice Scratch Shield è stata inizialmente utilizzata per scopi automobilistici ed è già disponibile su diversi modelli Nissan - Murano, 370Z e X-Trail - oltre che sulla gamma Infiniti. Oggi, grazie all’approccio pionieristico di Nissan, questa tecnologia viene sperimentata per la prima volta in Europa su un prodotto di un settore merceologico diverso dall’automotive. La custodia Nissan Scratch Shield per iPhone è stata progettata utilizzando diverse innovazioni ingegneristiche del mondo automobilistico, allo scopo di ottenere una verniciatura più duratura nonché una custodia più piccola e aderente. La custodia ha tre punti di forza: l’elasticità e l’altissima flessibilità, permettono alla vernice Scratch Shield di auto-riparare velocemente i piccolo graffi**; la superficie lucida e al tatto simile ad un gel, è molto più resistente ai graffi di una tradizionale vernice e garantisce una presa migliore; la custodia stessa è costruita di plastica ABS – una sostanza ampiamente utilizzata nell’industria automobilistica, molto più rigida di altri materiali plastici. La “pittura” esterna è realizzata in polyrotaxane; ciò significa che quando il danno al rivestimento si presenta come un graffio superficiale, la struttura chimica è in grado di reagire, tornando alla propria forma originaria e riempiendo la piccola crepa – cioè, “cicatrizzando” la fessura. I primi prototipi dell’avanzata custodia iPhone auto-riparante sono stati realizzati da Nissan con l’obiettivo di sottoporli a test di giornalisti e clienti selezionati. Tuttavia, qualora la domanda dovesse essere particolarmente forte, si valuterà una commercializzazione di massa entro la fine dell’anno. Bob Laishley, Overseas Programme Director Business Development di Nissan Europa, ha dichiarato: “Ci piace pensare in maniera non convenzionale. Analizziamo le grandi innovazioni realizzate nel settore automotive e cerchiamo di pensare a come queste possano essere utilizzate quotidianamente per risolvere i più frequenti inconvenienti. La custodia Scratch Shield per iPhone è un esempio di come Nissan abbia saputo sfruttare una tecnologia automobilistica - che ha già avuto un riscontro enorme tra i clienti - per andare oltre i tradizionali confini applicativi, utilizzandola anche su un altro prodotto di uso quotidiano.“Siamo davvero entusiasti delle possibilità offerte da questa tecnologia. In Giappone abbiamo già siglato una partnership con NTT DoCoMo, leader mondiale nella telefonia, e gli abbiamo concesso di utilizzare la tecnologia Scratch Shield sui loro cellulari Style Series N-03B; riteniamo che questa tecnologia abbia un raggio d’azione che vada ben oltre il settore automotive. Siamo attratti dalle innovazioni che entusiasmano la gente e che, quindi, non siano necessariamente circoscritte ad uno specifico settore industriale.”

Aftermarket: accordo Intec e midtronics

Accordo-Intec-MidtronicsIntec, distributore di un’ampia gamma di prodotti professionali per l’automotive ha annunciato in questi giorni un prestigioso accordo con Midtronics, leader mondiale nei sistemi di Battery Management. L’accordo, siglato a Torino tra Marco Bartolozzi, amministratore delegato di Intec e Marc Beers, European Manager Aftermarket di Midtronics, prevede la distribuzione in esclusiva sul mercato italiano dell’aftermarket dei tester batteria Midtronics da parte della Intec. Midtronics produce tester batteria dal lontano 1984 ed è stata pioniera nell’introdurre un nuovo standard basato sulla tecnologia della conduttanza. I tester Midtronics sono oggi approvati e adottati dai principali Costruttori di veicoli a livello mondiale e rappresentano ormai il riferimento per le principali aziende produttive di batterie. Questa forte presenza e autorevolezza nel Primo Equipaggiamento vuole essere replicata anche nel mercato aftermarket, da qui l’accordo con Intec, scelto come partner esclusivo grazie alla grande competenza acquisita nella vendita e assistenza di prodotti legati al Battery Management, oltre che alla sua capillarità distributiva. Marco Bartolozzi così si pronuncia: ”Sono molto orgoglioso di questo accordo con Midtronics perché testimonia il riconoscimento da parte di un’azienda leader del nostro impegno nel mercato dell’aftermarket automotive italiano”. “Con Midtronics, Intec completa egregiamente l’offerta di prodotti nel Battery Management, andando ad affiancare questo prestigioso marchio alle collaborazioni già attive e di successo instaurate con CTEK, per i caricabatteria, e SOSBOOSTER per gli avviatori di emergenza”, conclude Bartolozzi.

Credits :: Privacy Policy :: Cookie policy

Casa Editrice la fiaccola srl - Via Conca del Naviglio 37, 20123 Milano - Partita IVA: 00722350154